Il cellulare fatale

Di solito qui parlo di cose legate alla felicità, ma oggi voglio fare un'eccezione. Ma neanche troppo: voglio parlare di un comportamento sempre più diffuso, e che potrebbe danneggiare gravemente la vostra felicità, forse per sempre.
In fondo, la felicità si crea in due modi fondamentali: praticando comportamenti che l'aumentano, ed evitando comportamenti che la diminuiscono.

SMS al volante: ricetta mortale

Ho appena letto un paio di articoli (in inglese) dove si spiega quanto sia pericoloso l'uso del cellulare (specialmente per quanto riguarda gli SMS, ma anche la conversazione) mentre si fanno altre cose: in cima c'è l'utilizzo mentre si guidano veicoli, ma anche camminando sono in parecchi a farsi male.

Secondo alcune ricerche, parlare al cellulare durante la guida aumenta del 400% il rischio di incidenti - e spedire SMS dell'800%. Ma altre ricerche parlano di un aumento del rischio (per l'invio di SMS) anche di 20 volte (ovvero il 2000%).
Da queste ricerche emerge che durante l'utilizzo di SMS, il guidatore dedica una media di 4,6 secondi su 6 al telefono, e solo il restante alla strada. Alla velocità di 80 Km/h, distrarsi per 4,6 secondi basta per percorrere un intero campo sportivo.

Gli incidenti capitano a chiunque

Ma quanti usano gli SMS mentre guidano? Un sacco di gente!
A seconda dell'indagine e dell'età del campione, hanno ammesso di praticare questo comportamento dal 25 al 70% degli intervistati. La media è tra il 40 e il 50%. Considerato che qs comportamento può facilmente portare alla morte o all'uccisione di altre persone, è incredibile quanto sia diffuso, e le due uniche spiegazioni che trovo plausibili sono:
  • L'uso del cellulare è una dipendenza grave per molte persone
  • Tutti pensano che siano gli altri a provocare incidenti.
Se "dipendenza" vi sembra un termine eccessivo, pensate all'ipotesi di guidare chiudendo gli occhi per oltre 4 secondi. Vi sembra follia? Certamente! Eppure, chi digita SMS alla guida fa praticamente lo stesso.
Secondo Oprah.com, le distrazioni causate dall'uso del cellulare in America provocano quasi 500.000 feriti e 6.000 morti all'anno.
Ma non ci sono solo i veicoli: nel 2008 oltre 1.000 americani sono finiti al pronto soccorso perché stavano utilizzando il cellulare mentre camminavano. E quei mille sono solo la punta dell'iceberg: in realtà gli infortuni di quel tipo sono molti di più, ma la maggior parte non finisce in ospedale.

Nessuno è immune dal rischio. No, neanche tu

E' una di quelle cose che sembrano succedere solo agli altri...
ma con questo post vorrei indurre tutti a riflettere, perché un SMS in più potrebbe portare chiunque (nessuno ne è immune) a un grave incidente, o all'uccidere qualcuno.
E sono quel genere di eventi di cui, poi, ci si pente amaramente per tutta la vita.

Probabilmente pensate che a voi non può capitare, che siete più in gamba, e che sapete tenere tutto sotto controllo...
Sono sicuro che anche l'ingegnere che guidava un treno di pendolari in California lo credeva. Purtroppo si sbagliava: a causa dell'uso di SMS non ha visto un semaforo rosso e il suo treno si è scontrato contro un altro, causando 25 morti e 135 feriti (di cui 81 gravi).
Una delle illusioni comuni negli esseri umani, è quella di sopravvalutare le proprie capacità: una ricerca mostra che il 90% dei guidatori pensa di guidare meglio degli altri.

Meglio pensarci prima

La prossima volta che siamo alla guida e vogliamo telefonare o scrivere un SMS, pensiamoci un attimo: consideriamo che quella telefonata o quell'SMS potrebbero essere gli ultimi della nostra vita.

"Quando la tecnologia ci porta a poter istantaneamente condividere con altri ogni sensazione, nasce una nuova dipendenza.
Quella per cui abbiamo bisogno degli altri anche solo per avere una sensazione."

(Sherry Turkle)

Nessun commento :

Posta un commento

(vedi le linee guida per i commenti)



Licenza Creative Commons
© 2017 Valter Viglietti. Psicofelicità è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.